News dalle Lauree Magistrali

Stampa
PDF
Apr
15

Tecnologie digitali e bambini: indicazioni per un utilizzo consapevole

Autore // Segreteria mSTC

Ecco un articolo scientifico pubblicato a cura Centro per la Salute del Bambino a cui ha collaborato il nostro docente di Antropologia del digital media il prof. Ugo Guidolin.

Le tecnologie audiovisive e in particolare quelle digitali (Digital Devices, DDs) pervadono sempre più la vita degli adulti e soprattutto dei bambini e dei ragazzi. I nativi digitali sviluppano con questi strumenti una relazione inedita, che investe tutti gli ambiti della loro vita, dal gioco alle relazioni sociali, fino al modo in cui si rapportano ai saperi.
I DDs costituiscono fonti fondamentali di informazione, facilitano molto la comunicazione, possono contribuire a migliorare l’efficacia del sistema educativo, a sviluppare le reti sociali e promuovere la partecipazione civica. Tuttavia, quando non usati in modo corretto e consapevole, possono provocare danni alla salute psico-fisica e interferire con l’apprendimento e la vita di relazione.
Posto che molti degli effetti a lungo termine devono ancora essere studiati, le evidenze sui rischi derivanti dall’uso eccessivo e/o scorretto delle tecnologie audiovisive e digitali si sono consolidate.

Scarica l'articolo "Tecnologie digitali e bambini":

Stampa
PDF
Apr
15

Contest "On the move 2015"

Autore // Segreteria MSTC

Come far diventare la sostenibilità una scelta che cambia i nostri comportamenti quotidiani?

Se sei uno studente universitario o di scuola superiore e pensi di avere idee interessanti per ridurre lo spreco alimentare, utilizzare le risorse in modo efficiente, proporre nuove modalità di riuso e riciclo dei prodotti partecipa al contest 2015 legato ai temi di EXPO.

Puoi realizzare un video, un evento unconventional, un progetto sui social media, un racconto breve, un’infografica su questi e altri argomenti per sensibilizzare le persone sull’urgenza di adottare comportamenti sostenibili.

L’importante è proporre un messaggio positivo capace di stimolare non solo il cambiamento culturale ma anche stili di vita e di consumo.

Nell'edizione dell'annoscorso la Giuria ha assegnato una Menzione speciale a Leonardo Gava, IUSVE Venezia per l’impegno e la cura dimostrata nella realizzazione della campagna Io non ci sto e del video di presentazione.

Vuoi partecipare anche tu quest'anno?

Manda la tua proposta entro il 30 giugno 2015.
Per informazioni: Graziana Saponari
Tel. +39026691621
Email: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Stampa
PDF
Apr
11

Progetto YGV – Iniziativa giovani Veneto

Autore // Segreteria mSTC

Nel corso del 2014 IUSVE ha partecipato come partner al progetto pilota Iniziativa Giovani Veneto – YGV, unitamente alla Regione Veneto – ente capofila – e ai seguenti altri partner: Provincia di Treviso, Ufficio Scolastico Regionale e Scuola Centrale di Formazione. Il progetto è stato finanziato dall’Unione Europea.
Il progetto aveva lo scopo di sperimentare specifiche azioni di individuazione e contatto con giovani di età compresa tra i 15 e i 24 anni che non studiavano e non lavoravano, proponendo percorsi di inserimento formativo o professionale.

Un gruppo di studenti e docenti IUSVE ha partecipato alla realizzazione del Piano di Comunicazione dell’intero progetto (logo, claim, video, foto, cartoline, sito, pagina Facebook e Twitter ), nonché allo sviluppo di un laboratorio di autoimprenditorialità.
Obiettivo finale del progetto è stata la definizione di un modello efficace di implementazione permanente di un sistema di garanzia per i giovani nella Regione Veneto.

I documenti finali di progetto sono qui di seguito scaricabili:

Documento di analisi - I neet in Italia e in Veneto

Guidelines and Racommendations for trainers, practitioners, policy makers, stakeholders

A Brief International Benchmark on Finland, England and New Zeland

Benchmarking analysis: an overview of policies and measures implemented in Europe and Veneto Region to reduce early school leaving

Communication plan: objectives, strategy, activities, tools and results (versione finale)

External Evaluation - Final Report (Dicembre 2014)

Stampa
PDF
Apr
09

Corsi di inglese allo IUSVE

Autore // Segreteria mSTC

Lo IUSVE in collaborazione con la Royal Cambridge School of English di Mogliano Veneto (TV) offre agli studenti un corso in lingua inglese per certificare il proprio livello di inglese.
I livelli previsti per i corsi, secondo il quadro comune di riferimento europeo (CEFR - Common European Framework of Reference), sono: A1 Livello Elementare di base, A2 Livello Post-Elementare, B1-Livello Intermedio, B2-Livello Post-Intermedio, C1-Livello Avanzato di efficienza autonomia.
N.B. Prima dei corsi verrà effettuato un Test di Posizionamento (Placement Test).

CORSO DI PREPARAZIONE PER L’ESAME DI CERTIFICAZIONE LCCI-EB/IELTS

Il corso è finalizzato al superamento dell’esame per la certificazione LCCI-EB (London Chamber of Commerce and Industry-Examination Board) o IELTS della propria competenza linguistica secondo il quadro comune di riferimento europeo (CEFR - Common European Framework of Reference).
L’esame si terrà presso le aule del Campus di Mestre (VE) IUSVE per LCCI/PEARSON o a Treviso per IELTS (solo da B1-B2 e C1 su richiesta).
Livelli: da A1 a C1 del CEFR (Quadro Comune di Riferimento Europeo).
Totale ore: 12 ore di lezione, esercitazioni e pratica mirata con Past Papers.
Orario corso: mercoledì dalle ore 17.00 alle ore 19.00 con inizio nel mese di Maggio
Numero minimo partecipanti: 10
Costo: Euro 120,00 per partecipante in due rate + Euro 20,00 per materiale didattico e simulazioni d'esame (costo esame escluso).
Scadenza iscrizioni: l’iscrizione potrà essere effettuata entro il 24 aprile 2015 presso la Segreteria Tirocini IUSVE del Campus di Mestre (VE), presentando il modulo scaricabile qui sotto e versando l’acconto indicato.

Modulo domanda iscrizione:

Stampa
PDF
Apr
09

Contest nazionale AGOL: prima edizione... partecipi?

Autore // Segreteria MSTC

AGOL è un’associazione di giovani professionisti che operano nel settore della comunicazione e delle relazioni istituzionali.
Fin dalla nascita l’associazione si impegna nell’organizzazione di attività che possano mettere in risalto le giovani figure professionali che cercano occasioni di crescita e networking.
Con il Premio Agol giovani comunicatori l’associazione trova il modo di esplicitare la propria mission in modo concreto.

ll Premio AGOL è un contest nazionale che prevede lo sviluppo di un progetto di comunicazione responsive a dei brief redatti dai più importanti manager ed esperti del settore.
Per partecipare basta iscriversi entro il 30 aprile 2015 ad una delle 5 categorie sottostanti, scegliendo quella che si ritiene più affine alle proprie competenze, e sviluppare il proprio piano di comunicazione relativo al brief della categoria scelta: Eventi, Advertising, Media relation, lobbyng, comunicazione politica.

I brief verranno inviati contestualmente a tutti gli iscritti il 1° MAGGIO 2015.

Scegli la tua categoria, iscriviti, ricevi il brief, realizza il tuo progetto e caricalo sul portale per vincere i premi in palio.
Tutte le informazioni qui: premioagol.it

Stampa
PDF
Apr
08

L'intervista degli studenti IUSVE a Mirko Pallera di Ninja Marketing

Autore // Segreteria MSTC

Martedì 31 marzo 2015 è stato ospite presso il nuovo Campus di Verona, dalle ore 9.30 alle ore 13.00, Mirko Pallera, una delle menti più fervide e rivoluzionarie del marketing contemporaneo. Oggi è CEO del Ninja Group, direttore responsabile di Ninja Marketing e direttore scientifico della Ninja Academy.

Ecco l'intervista realizzata dagli studenti di laurea Magistrale IUSVE in Web Marketing & Digital communication del campus di Verona a Mirko Pallera.


Mirko Pallera è co-fondatore di Ninja Marketing, ed è considerato una delle menti più fervide e rivoluzionarie del marketing contemporaneo.È oggi CEO del Ninja Group, direttore responsabile di Ninja Marketing e direttore scientifico della Ninja Academy.

Nato in Emilia ma milanese d’adozione (e da qualche anno è immigrato al contrario in Costiera Amalfitana) è sociologo, strategic planner, giornalista, copywriter, scrittore.
Attento osservatore delle dinamiche sociali, si diverte a formulare teorie, definizioni e modelli operativi utili ad orientare i professionisti nello scenario dei nuovi media.
Imprenditore, consulente e digital strategist per Barilla, Telecom e Unilever, si definisce un "innovatore sociale" con la missione di migliorare il mondo grazie alla comunicazione delle aziende. E’ autore di “Marketing Non-Convenzionale: viral, guerrilla, tribal e i 10 principi del marketing postmoderno” edito dal Sole 24 ORE e di "Create! Progettare idee contagiose (e rendere il mondo migliore) pubblicato a febbraio da Sperling & Kupfer.

Come direttore strategico-creativo e digital strategist ha progettato e coordinato strategie e campagne di comunicazione crossmediali per grandi brand come Google, Diesel, Heineken, Barilla, Tim, Mulino Bianco, Vodafone e Ben & Jerry’s. Tra le principali, www.nelmulinochevorrei.it, la prima piattaforma di “open innovation” realizzata da un grande brand italiano.

È stato giurato nella sezione "interactive" dell’Art Directors Club Awards di New York, speaker all'International Word-of-Mouth Marketing Conference di Barcellona, Amburgo e Parigi.
È ambasciatore e giudice dei Webby Awards, l'Oscar di Internet e del web design e dei Lovie Awards, il premio europeo della creatività online. Membro del IADAS (International Academy of Digital Arts e Sciences) di New York, membro del WOMMA (Word of Mouth Marketing Association) e fondatore di WOMMI (Word of Mouth Marketing Association Italia).

All'evento hanno partecipato gli studenti di Laurea Magistrale IUSVE in Web Marketing & Digital communication del campus di Mestre e Verona e in Creatività e design della comunciazione del campus di Mestre. Sono stati anche invitati 20 studenti meritevoli del corso di Laurea Triennale IUSVE in Scienze e tecniche della comunicazione grafica e multimediale.

Video & editing: Miriam Favro.

Stampa
PDF
Apr
07

Nuova modalità consegna Richiesta progetto di tesi

Autore // Segreteria MSTC

Si comunica agli studenti che dal 9 aprile 2015 è operativa la nuova modalità di consegna del modulo di Richiesta progetto di tesi.

Questo dovrà essere compilato in digitale (contenente le firme digitali dello studente e del docente relatore) e inviata via mail in formato digitale aperto (come ad esempio Office Word) al prof. Alessandro Bigardi ( Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ) che risponderà entro 7 giorni lavorativi sull’avvenuta ricezione.

Dopo che il Consiglio di Dipartimento si riunirà per valutare le Richiesta progetto di tesi pervenute, invierà allo studente e al docente relatore la valutazione con l'approvazione o non approvazione.

News IUSVE